Tutti insieme si può

Questo progetto consiste in un laboratorio autogestito per ragazzi diversamente abili dove ogni sabato ci organizziamo per attività creative oppure come punto di ritrovo per passare semplicemente del tempo insieme. Spesso la semplicità dei nostri ragazzi, la loro schiettezza ed il loro sguardo cristallino e sincero, ci costringono a rivedere le nostre priorità e ci ritroviamo a decidere di passare una serata con loro piuttosto che riposarci dopo una giornata di lavoro. Con loro la stanchezza sparisce, e rimane lo stupore di quelle che per noi sono piccole cose ma per loro significano molto.

carnevale-2Ci siamo presi un impegno costante, settimanale e ogni sabato organizziamo qualcosa di diverso: andiamo al mare, in piscina, a ballare, cerchiamo di partecipare ad eventi divertenti e sfide emozionanti (abbiamo partecipato al Carnevale di Viareggio, alla Pistoia-Abetone, a Giochi Senza Barriere) ma anche ad organizzare delle gite in città europee (Siviglia, Barcellona e Valencia – quest’ultimo grazie al contributo della Spes Docet Onlus).

valencia-2Questo progetto ci permette di dare loro non solo l’opportunità di divertirsi stando insieme ma anche di responsabilizzarli e diventare più indipendenti. Quelle che per noi sono piccole conquiste, come prendere un aereo o fare la prima vacanza lontano dai genitori, sono per loro e per le famiglie dei grandi traguardi! Così come è una grande crescita e un infinito arricchimento per i volontari passare del tempo con ragazzi così speciali.

Organizziamo alcuni laboratori di pittura e ceramica (grazie al quale hanno realizzato delle splendide bomboniere), e recentemente un laboratorio di scienze motorie.
 
      creta-2     creta-1     creta-3

Nell’ambito di questo progetto vi è anche il Gioco dell’Oca vivente che anima una serata del Giugno Aglianese, prevede la partecipazioni di numerose associazioni del territorio, da varie associazioni per ragazzi con disabilità, all’Auser, alle associazioni sportive giovanili. Una splendida serata, dove, vestiti da oche e su un percorso di mattonelle realizzate dal Liceo Artistico ‘Petrocchi‘ – sezione di Quarrata, a turno vengono gettati dadi giganti e ci si sfida lungo il percorso… perché l’importante è partecipare, ma, come dice Marco, “sono contento se vinco”.

                           giocooca-5                 giocooca-3

Il nostro “Grazie!” più sincero va a Marco, Dario, Mitiana, Claudia, Luca, Ilenia, Ester, Giusy e ai volontari dell’”associa” che rendono tutto questo possibile.

pittura